Marrileva: Di Gregorio e la Casali tricolori in salita TL. di Giorgio Brusadelli

 

Per Alfio e Ilenia successo per distacco in una prova durissima che ha messo in evidenza un settore giovanile in netta crescita per numero e qualità. Con i valtellinesi finalmente protagonisti anche in questa specialità

MEZZANA (TN) 31 MAGGIO – Lo skiroll è tornato a Marilleva 1400: come già l’anno scorso, quando


Massimino Bezzi festeggiava, con il trentennale del GS Monte Giner, la società organizzatrice, anche i suoi 30 anni di presidenza, in cima a queste rampe si assegnava la maglia tricolore di salita a tecnica libera. Ma, come sempre, considerata la pendenza, c’è chi ha optato per il passo alternato ricorrendo agli skiroll a tre ruote. Con evidente minor fatica e, in qualche caso, risultato migliore, specialmente quanto sui seniores e i master si è scatenato il temporale nella seconda parte della gara ed era facile scivolare.

Sotto il profilo organizzativo è andata come ci si aspettava per il semplice fatto che  Massimino (foto sotto) in questo


campo ha la forza di un bulldozer e l’attenzione di un cercatore di funghi. Ancora una volta ha rispettato i presupposti canonici che legano il successo o meno di una manifestazione sportiva alla chiusura assoluta della strada al traffico, alla presenza di un bravo speaker, a cronometristi veloci, buon pasto e premiazione nei termini stabiliti. Le iscrizioni online hanno funzionato e le classifiche sono state affisse all’albo dopo mezz’ora quando concorrenti e seguito erano seduti alle tavolate allestite nel palazzetto dello sport davanti a  vassoi ben riforniti. Meglio di così non si poteva fare; probabilmente in futuro si attrezzerà per qualche altro miracolo.

Quanto alla gara ha avuto due protagonisti d’eccezione con arrivo in solitario: Alfio Di Gregorio per il quale non si sa più che aggettivo trovare per esaltarne l’ennesima impresa, a meno di coniarne di nuovi, e Ilenia Casali, che due anni fa a Oroslavje vinse il titolo mondiale juniores di pursuit battendosi con atlete russe seniores del circuito di Coppa del Mondo di fondo e che qui ha ribadito, ancora per distacco, il successo ottenuto il 28 settembre scorso (foto sopra).


Ad Alfio (nella foto) questa volta è mancata la possibilità di rivincita con Simone Paredi, che l’anno scorso lo aveva battuto in volata a conclusione di una lotta che definire epica è riduttivo considerato il modo in cui si era sviluppata. Allora, con un gruppo allungatissimo fin dalle prime battute a seguito di una “sparata” operata da Nicola Morandini, fondista delle Fiamme Gialle fin lì più conosciuto come sprinter  che come scalatore, era stato Di Gregorio a tentare la soluzione di forza. Regolarmente e  inesorabilmente contrastato da Paredi che gli si era messo in scia, attaccato come una mignatta, dandogli qualche cambio sporadico quando Alfio tirava per un momento il fiato. Per poi attaccare la volata vincente in vista del traguardo guadagnando un pugno di secondi.

Oggi Paredi era assente. Non per scelta, ma forzatamente  a seguito delle lesioni riportate dall’attacco di un cane mentre si stava allenando a Courmayeur. Ha rischiato grosso, ne ha avuto per un bel po’ e deve ancora uscirne pur avendo ripreso la preparazione a casa sua, a Sormano, dove ha trascorso la convalescenza. Così ad Alfio, come avversari più titolati, si contrapponevano il campione europeo Sergio Bonaldi (con il n. 3 nella foto di Pippo Fulcheri), ex biathleta e ora azzurro delle nazionale Lunghe distanze dello sci, ed Eugenio Bianchi (numero 2). Uno che per caratteristica congenita è solito interpretare le strappate iniziali come il Morandini del


tricolore 2008, che però hanno sempre  finito per tarpargli presto le ali. Un indice di combattività controproduttivo al quale, a quanto parrebbe, sta ponendo rimedio.

Passano gli anni e si è evidentemente fatto più saggio. Ha quindi rinfocolato i bollori, mentre Bonaldi, che dopo la faticosa stagione invernale ha ripreso da poco la preparazione, non è mai stato tipo da partenze folli. E’ uno da progressione. Così si è formato un terzetto con Alfio battistrada ma a ritmo imprevedibilmente blando, finché “re Alfione” non ha deciso, come si dice in gergo, “a menare” allungando il passo e incrementando  le frequenze.  “Niente di eccezionale, avrebbe detto poi al traguardo. Mi serviva questa salita per valutare le mie condizioni anche su questo terreno dopo aver vinto per distacco la mass start di Coppa Italia a Sgonico (TS) e ho interpretato questa gara come un test. Un  passo sul “veloce”, insomma, tirando forte ma senza dare l’anima”.

 


Tanto veloce da lasciare Bonaldi e 2 minuti e 4 secondi, e Bianchi 13 secondi più dietro ancora, mentre Roberto Gabrielli, elemento di punta del Monte Giner, precedeva per il quarto posto di categoria il mai domo Mirco Collavo che si tiene sempre in forma con l’”Ercolina Upper Body Power” di nuova concezione, evoluzione del precedente modello anch’esso di sua invenzione.  Come fa del resto la moglie Annemarie Straub che, donna di buon senso, conscia di non essere tagliata per salite del genere,è una dei tanti che ha fatti ricorso allo skiroll a tre ruote.

Fra le donne non c’è stata storia. La Casali se n’è andata subito, contrastata nelle prime battute da Erika Bettineschi, finché costei non ha perso una ruota della quale prima della partenza non aveva controllato il fissaggio. Per rilanciarla sarebbe bastata una brugola che ovviamente non aveva con sé, oppure sostituire l’attrezzo, ma altrettanto ovviamente su un percorso in linea e a traffico chiuso non c’è possibilità di assistenza anche perché nessuno va ad


immaginare un caso del genere; di solito si pensa alla rottura di bastoncini.

Una soluzione comunque l’avrebbe trovata se avesse accettato l’offerta di Laura Leoni (nella foto a destra), che la seguiva dappresso e che si è fermata ad aiutarla, togliendosi un proprio skiroll per darlo all’amica che, per quanto ripetutamente sollecitata, ha rifiutato la proposta. La moglie del  CT ha così ripreso la sua strada classificandosi al secondo posto, mentre sul terzo gradino del podio saliva Milena Ghirardi, prima delle dame.

Scontato il successo di Ilenia Casali  (nella foto sotto). Reduce da una stagione di fondo molto problematica, che con


l’arruolamento nel CS Esercito doveva aprirle la strada verso la nazionale maggiore, aveva bisogno di provare sul terreno se i guai erano ormai definitivamente alle spalle. Lo skiroll non è certo lo sci ma il test è risultato positivo. Ha impiegato 42 secondi più dell’anno scorso, ma allora era stata impegnata da un altro pezzo grosso del fondo femminile, Veronica Cavallar, oggi iscritta ma assente.

 Naturalmente soddisfatta della sua prova, Ilenia ha dato ampia disponibilità a rivestire la maglia azzurra dello skiroll: certamente per i Mondiali di Piglio, dove può  puntare al prologo in salita in classico e all’inseguimento a skating, anche se fra le seniores troverà avversarie più ostiche che non le juniores di Oroslavje, ma probabilmente anche in qualche prova di Coppa del Mondo. La stoffa c’è, la forma sta arrivando e alla prima gara di Coppa manca ancora un mese per perfezionarla, anche se di percorsi in salita non ne troverà di certo.

Avrebbe potuto cimentarsi per un altro titolo tricolore nel pursuit che era in  programma domenica prossima a Bardonecchia, organizzato dallo sci club Angrogna, ma è stato annullato. Se invece vorrà trovare altre salite dovrà aspettare il 26 luglio con il classico di Rotzo (VI) o il 23 agosto con lo skating di Grigno Valsugana (TN), prove valide per completare la squadra nazionale per i Mondiali, mentre per la staffetta


sarà decisivo il tricolore in piano di Montebelluna (TV) il 12 luglio.

Altro aspetto da sottolineare in questa gara tricolore sulla salita di  Marilleva è l’ottima partecipazione (mai così alta nel mese di maggio) malgrado la durezza del percorso che ha tenuto lontano chi non è particolarmente vocato per la salita, ad eccezione dell’iridato dello sprint Alessio Berlanda per dovere di maglia, essendo tesserato per la società organizzatrice. E se l’è cavata ancora bene, con il 30° posto assoluto, mentre il vero mattatore è da considerare Battista Rossi (nella foto a destra), master2 della Valmalenco che si porta sulle spalle 55 anni ma ha ottenuto il 5°


posto assoluto a poco più di 5 minuti da Di Gregorio.

Forza da gigante e spirito da ragazzino. Presenza significativa la sua, che  si accompagna a quella della Polisportiva le Prese, altra bella realtà di un fondismo, quello altovaltellinese, che ha sempre nutrito le fila della nazionale ma snobba lo skiroll. I suoi ragazzi corrono dallo scorso anno per il Lissone, ma hanno inserito nel proprio sito la foto di Valentina Sirio, classifiche e complimenti per Marta  Grosini 2^ aspiranti (nella foto a sinistra),  Lucia Della Valle 3^ ragazzi, Claudio Venosta 3° allievi. Con un bravo anche a Mattia Della Valle, Maicol Rastelli, Marco Cappelletti, Stefania Villa , Pamela Sirio e Ilary Rastelli. Tutti giovani destinati ad un salto di qualità considerando la bravura di chi li allena e la passione che anima questo sci club. Se  lo imitassero altri allenatori con le rispettive società non sarebbe solo lo skiroll a beneficiarne, ma soprattutto il fondo con allenamenti mirati nella stagione estiva, che potrebbero avere il conforto di qualche  confronto agonistico con gli specialisti di questa disciplina. Giusto per "tenersi in palla" come ha sempre sostenuto e praticato Sepp Chenettii. Ma è dura farla capire ai tanti soloni dei Comitati regionali della Fisi ....

Come si vede, di giovani di valore se ne stanno facendo avanti parecchi. Aumentano i giovanissimi, crescono i Gheno (Tobia primo esordienti, Marianna seconda fra le esordienti, Mattia primo degli allievi) e i Becchis. Francesco non ha potuto reggere fino alla fine la marcia in più di Jacopo Giardina, che su questa salita si è fatto le ossa, ma  Emanuele (nella foto n. 110) questa volta ha avuto la meglio su Matteo Tanel (pettorale 111), speranza del fondo altoatesino, staccandolo nel finale dopo una bella lotta spalla a spalla.


Juniores addirittura in lotta per il podio assoluto, con il tempo di 33’44”10 di Stefano Paganessi (nella foto a sinistra) che lo porrebbe al quarto posto, e che probabilmente farebbe ancor di più se desse una sforbiciata ai riccioloni che potranno magari piacere a qualche ragazzina ma restano un impiccio per un atleta impegnato in uno sport di fatica, il quinto di Paolo Maccagnan e il nono di Michele De Pauli.

Fra i Master 1 titolo al CT Pierluigi Papa (a destra) che dopo essere andato quasi in


coma nella mass start di Sgonico per aver tentato i ritmi impossibili dei seniores, ha trovato spazio più adeguato nella categoria che anagraficamente gli compete. Ovviamente vincitore Battista Rossi fra i Master 2 e conferma di Enzo Cossaro fra i Master 3, mentre ha fatto una scappata al Nord l’avvocato abruzzese e Remo Di Giacomo (foto sotto). Le scosse di terremoto hanno probabilmente svegliato dal letargo lui e gli altri orsetti marsicani tesserati per il Monte Giner che l’hanno accompagnato in questa trasferta. Ci si aspettava di vederlo avvivare con la lingua fuori, o peggio ancora di mandarlo a cercarlo con i Sanbernardo, e invece


è salito con l’agilità di un grillo. Sgambettando come quello del Cadore cui si ispira ma ormai impossibilitato, per impegni di lavoro e i 50 anni ormai alle porte, a cercare di imitare il grandissimo Maurilio. La pioggia battente e la temperatura scesa di parecchi gradi lo hanno evidentemente rinvigorito: visto come è andato, invece che al caldo del Centro-Sud la prossima volta si preparerà in una cella frigorifera.

Fra le ragazzotte già in nazionale o in odore di maglia azzurra, Angelica Tagliati si è imposta nettamente fra le allieve ma ha fatto vedere di potersela battere anche con le aspiranti, categoria appannaggio delle esponenti dello  SC Montebelluna,  Monica Riga e Anna Maccagnan, fra le quali si è infilata la valtellinese Marta Grosini, mentre dietro premono le tre del Lissone  (Sirio, Rastelli e Villa) made in Le Prese.

Ad eccezione delle juniores, presente la sola Valentina Sirio,  si sta dimostrando che il materiale umano non scarseggia in campo femminile.  Futuro roseo per lo skiroll e, c’è da augurarsi, anche per lo sci di fondo che, per il momento, non dispone di ricambi e, per trovarli, deve scendere di qualche generazione.                                                                  (Fotoservizio di Flavio Becchis)

CLASSIFICA

Cl. Num. Codice Concorrente Società Sesso Anno Cat. L.B. Tempo GAP Punti

 GIOVANI MASCHILE   (2000 / 2001) KM 0,900


1 158 389959 POLETTO THOMAS (foto) 3036 S.C. ORSAGO M 2000 GM 999,99 4:18.71 309

2 162 389030 DALLAGIOVANNA NICOLA 2347 G.S. MONTE GINER M 2000 GM 999,99 4:58.32 39.61 275

3 156 FLESSATI GUIDO 2347 G.S. MONTE GINER M 2001 GM 999,99 5:00.06 41.35 240

4 157 BRESADOLA GIOVANNI 2347 G.S. MONTE GINER M 2001 GM 999,99 5:01.92 43.21 206


5 161 396005 ALESSIO PIETRO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 2000 GM 999,99 5:42.14 1:23.43 172

6 160 BOSSETTI SIMONE 3192 BRIANZA SKIROLL M 2000 GM 999,99 5:43.23 1:24.52 137

7 159 MUNARI LEONARDO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 2001 GM 999,99 6:11.23 1:52.52 103

8 163 MARIOTTI DOMENICO 2347 G.S. MONTE GINER M 2001 GM 999,99 6:13.09 1:54.38 69

9 164 RADOVAN MARTINO 2347 G.S. MONTE GINER M 2001 GM 999,99 6:19.43 2:00.72 34

 GIOVANI FEMMINILE  (2000 / 2001) KM 0,900


1 168 ZUECCO MARGHERITA (foto n.168) 2354 S.C. MONTEBELLUNA F 2000 GF 999,99 5:12.15 304

2 166 SORDELLO ELISA 0133 ASD GRUPPO PATTINA F 2000 GF 999,99 5:27.37 15.22 228

3 165 396004 GHENO MARTINA 2342 CENTRO SP. BASSAN F 2001 GF 999,99 5:55.73 43.58 152

4 167 ZANELLA MAYRA 2347 G.S. MONTE GINER F 2000 GF 999,99 5:58.82 46.67 76

 ESORDIENTI MASCHILE (1998/1999) -KM 1,400

1 144 381301 GHENO TOBIA 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1998 EM 999,99 7:24.28 310


(foto n,144)

2 146 389958 VECCIA DANIELE 3036 S.C. ORSAGO M 1998 EM 999,99 7:44.39 20.11 279

3 139 CRIPPA GUGLIELMO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1998 EM 999,99 9:25.42 2:01.14 248

4 142 390062 MOSELE FEDERICO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1999 EM 999,99 9:38.57 2:14.29 217

5 141 381927 FLESSATI LUIGI 2347 G.S. MONTE GINER M 1999 EM 999,99 9:45.87 2:21.59 186

6 148 370298 BEZZI GIULIO 2347 G.S. MONTE GINER M 1999 EM 999,99 10:18.42 2:54.14 155

7 145 390086 BONTEMPELLI ELIA 2347 G.S. MONTE GINER M 1999 EM 999,99 10:58.35 3:34.07 124

8 143 SORMANI RICCARDO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1998 EM 999,99 11:04.51 3:40.23 93

9 140 CRIPPA MICHELANGELO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1999 EM 999,99 12:38.31 5:14.03 62

10 147 BIANCONI LORIS 3192 BRIANZA SKIROLL M 1998 EM 999,99 13:41.31 6:17.03 31

 ESORDIENTI FEMMINILE  (1998 / 1999) - KM 1,400


1 152 VESCOVO LISA 3362 POL.VALMALENCO F 1998 EF 999,99 8:24.48 306  (foto n. 152)

2 154 381300 GHENO MARIANNA 2342 CENTRO SP. BASSAN F 1999 EF 999,99 8:56.57 32.09 255

3 151 386481 VITEZ JASNA 2352 S.D. MLADINA S.S. TR F 1998 EF 999,99 8:57.79 33.31 204

4 150 SORDELLO MARA 0133 ASD GRUPPO PATTINA F 1998 EF 999,99 9:05.90 41.42 153

5 153 376205 BECCHIS CHIARA 0133 ASD GRUPPO PATTINA F 1999 EF 999,99 9:49.15 1:24.67 102

6 155 VALLE ALESSIA 3192 BRIANZA SKIROLL F 1998 EF 999,99 10:23.67 1:59.19 51

 RAGAZZI MASCHILE  (1996 / 1997) KM 2,000

1 128 359741 GIARDINA JACOPO 2347 G.S. MONTE GINER M 1996 RM 999,99 8:30.07 308


(foto n. 128)

2 125 366403 BECCHIS FRANCESCO 0133 ASD GRUPPO PATTINA M 1997 RM 999,99 9:04.14 34.07 270

3 129 GIUDICI ADRIANO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1996 RM 999,99 9:52.56 1:22.49 231

4 126 390055 DELLA VALLE MATTIA 2350 S.C. LISSONE M 1996 RM 999,99 10:02.04 1:31.97 193

5 127 10659 GHIRA LUKA 2352 S.D. MLADINA S.S. TR M 1997 RM 999,99 11:02.29 2:32.22 154

6 130 390462 MAGNINI DAVIDE 2347 G.S. MONTE GINER M 1997 RM 999,99 11:19.60 2:49.53 116

7 131 RIVA FEDERICO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1996 RM 999,99 15:21.96 6:51.89 77

8 132 TESANOVIC IGOR 3192 BRIANZA SKIROLL M 1996 RM 999,99 16:49.37 8:19.30 39

 RAGAZZI FEMMINILE (1996/1997) - KM 2,000


1 133 GELMI CHIARA 3192 BRIANZA SKIROLL F 1997 RF 999,99 11:50.00 304 (foto n. 133)

2 135 389957 ROVEREDO VALENTINA 3036 S.C. ORSAGO F 1996 RF 999,99 12:06.87 16.87 228

3 138 396114 DELLA VALLE LUCIA 2350 S.C. LISSONE F 1997 RF 999,99 14:28.81 2:38.81 152

4 137 10661 PRASELJ JANA 2352 S.D. MLADINA S.S. TR F 1997 RF 999,99 15:12.20 3:22.20 76

134 362365 GHENO CLAUDIA 2342 CENTRO SP. BASSAN F 1996 RF 999,99 NP

136 382271 BUTTIRONI CAMILLA 3192 BRIANZA SKIROLL F 1997 RF 999,99 NA

 ASPIRANTI MASCHILE (1992/1993) - KM 3,500

1 110 359496 BECCHIS EMANUELE 0133 ASD GRUPPO PATTINA M 1993 ASM 999,99 16:39.65 305


(foto n. 133)

2 111 358468 TANEL MATTEO 2360 ASD SKIROLL APPIAN M 1993 ASM 999,99 16:54.12 14.47 244

3 105 356443 BRESOLIN ENRICO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1992 ASM 375,00 17:08.43 28.78 183

4 109 396115 CAPPELLETTI MARCO 2350 S.C. LISSONE M 1993 ASM 999,99 17:28.15 48.50 122

5 108 VECCIA FEDERICO 3036 S.C. ORSAGO M 1993 ASM 999,99 20:50.65 4:11.00 61

107 374792 SCATTOLIN TIZIANO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1993 ASM 999,99 NA

 ASPIRANTI FEMMINILE (1992/1993) - KM 3,500


1 117 350459 RIGA MONICA (foto n. 117) 2354 S.C. MONTEBELLUNA F 1992 ASF 253,33 20:11.81 308

2 120 390050 GROSINI MARTA 2350 S.C. LISSONE F 1993 ASF 999,99 20:40.60 28.79 270

3 121 350455 MACCAGNAN ANNA 2354 S.C. MONTEBELLUNA F 1993 ASF 999,99 21:09.15 57.34 231

4 123 390051 SIRIO PAMELA 2350 S.C. LISSONE F 1993 ASF 999,99 22:09.81 1:58.00 193

5 122 390052 RASTELLI ILARY 2350 S.C. LISSONE F 1993 ASF 999,99 22:42.60 2:30.79 154

6 124 390053 VILLA STEFANIA 2350 S.C. LISSONE F 1993 ASF 999,99 22:46.17 2:34.36 116

7 119 362364 GHENO GIADA 2342 CENTRO SP. BASSAN F 1993 ASF 999,99 24:22.90 4:11.09 77

8 118 260221 FULCHERI ELISA 0133 ASD GRUPPO PATTINA F 1993 ASF 999,99 24:57.70 4:45.89 39

 ALLIEVI MASCHILE (1994/1995) - KM 3,500

1 99 356296 GHENO MATTIA 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1995 AM 999,99 17:26.45 313


(foto)

2 100 389843 MOSELE MARCO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1995 AM 999,99 17:33.62 7.17 289

3 98 390054 VENOSTA CLAUDIO 2350 S.C. LISSONE M 1995 AM 999,99 18:03.18 36.73 265

4 95 356440 LONGON MARCO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1994 AM 999,99 18:12.59 46.14 241

5 92 382276 DE ZEN DANIELE 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1994 AM 999,99 18:18.96 52.51 217

6 104 10810 IONA NICOLA 2352 S.D. MLADINA S.S. TR M 1994 AM 999,99 18:37.57 1:11.12 193

7 103 10578 HROVATIN NIKI 2352 S.D. MLADINA S.S. TR M 1994 AM 999,99 19:10.17 1:43.72 169

8 102 373784 DALLA VIA ALBERTO 3356 GSA VICENZA ASS.DI M 1995 AM 999,99 19:29.25 2:02.80 144

9 101 367593 BERTOLINI EGIDIO 2347 G.S. MONTE GINER M 1995 AM 999,99 20:56.04 3:29.59 120

10 97 MARTINAZZO LORIS 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1994 AM 999,99 21:14.18 3:47.73 96

11 96 374227 LUSSANA EMIL 3192 BRIANZA SKIROLL M 1995 AM 999,99 21:24.48 3:58.03 72

12 93 389916 MAGRI BIAGIO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1995 AM 999,99 21:56.26 4:29.81 48

13 106 373119 RAINIERI NICOLA 3192 BRIANZA SKIROLL M 1995 AM 999,99 22:36.07 5:09.62 24

94 ENICE EMANUEL 3192 BRIANZA SKIROLL M 1995 AM 999,99 NA

 ALLIEVI FEMMINILE (1994/1995) - KM 3,500


1 115 362390 TAGLIATI ANGELICA 2354 S.C. MONTEBELLUNA F 1995 AF 999,99 21:45.95 305 (foto)

2 116 356320 BOLZAN LISA 3036 S.C. ORSAGO F 1995 AF 999,99 22:52.59 1:06.64 244

3 113 374222 RUI ALICE 3036 S.C. ORSAGO F 1994 AF 999,99 24:11.62 2:25.67 183

4 112 356319 BOLZAN ANNA 3036 S.C. ORSAGO F 1995 AF 999,99 25:24.14 3:38.19 122

5 114 SORDELLO MARTINA 0133 ASD GRUPPO PATTINA F 1995 AF 999,99 25:48.93 4:02.98 61

 JUNIORES FEMMINILE (1989/1991) KM 4,300

1 88 390048 SIRIO VALENTINA 2350 S.C. LISSONE F 1989 JF 195,00 31:06.01 301

 SENIORES FEMMINILE (1969/1988) - KM 4,300

1 81 240138 CASALI ILENIA 3273 C.S. ESERCITO F 1988 SF 100,00 23:29.00 305

2 83 248586 LEONI LAURA 3137 C.U.S. BOLOGNA F 1972 SF 125,00 25:31.01 2:02.01 244

3 78 372959 STRAUB ANNEMARIE 2342 CENTRO SP. BASSAN F 1977 SF 25,71 27:27.18 3:58.18 183

4 87 356534 ZANATTA VANIA 2354 S.C. MONTEBELLUNA F 1969 SF 175,00 30:20.15 6:51.15 122

5 170 ROGULIC BRANKA 05 WSV OERHOF GER F 1971 SF 999,99 32:01.84 8:32.84 61

 MASTER FEMMINILE (1968/PREC)  - KM 4,300


1 79 211303 GHIRARDI MILENA 2367 COM.MONT.MONTE C F 1966 DA 48,57 27:02.53 307

2 84 356508 BERTOCCO ANNALISA 2347 G.S. MONTE GINER F 1966 DA 128,33 31:49.59 4:47.06 263

3 86 10345 BONOLLO VILMA 2337 S.A.V. VICENZA & CA F 1957 DA 156,66 31:57.56 4:55.03 219

4 90 FALDRINI MARIELLA 2337 S.A.V. VICENZA & CA F 1958 DA 230,00 34:32.75 7:30.22 175

5 82 350267 BERNARDI PAOLA 3192 BRIANZA SKIROLL F 1939 DA 112,85 34:52.75 7:50.22 132

6 85 350046 CARDARELLI GRAZIELLA 3137 C.U.S. BOLOGNA F 1958 DA 144,28 38:38.50 11:35.97 88

7 91 193162 BIASINI GIUSEPPINA 2354 S.C. MONTEBELLUNA F 1950 DA 999,99 40:27.23 13:24.70 44

89 390085 ANTONIETTI FRANCA 2347 G.S. MONTE GINER F 1959 DA 205,00 NP

 JUNIORES MASCHILE (1989/1991) - KM 7,400


1 9 322136 PAGANESSI STEFANO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1990 JM 166,66 33:44.10 305

2 24 350454 MACCAGNAN PAOLO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1991 JM 262,50 34:41.54 57.44 244

3 54 367848 DE PAOLI MICHELE 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1990 JM 100,00 35:17.04 1:32.94 183

4 47 389915 BOZZOLO MARCO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1989 JM 999,99 36:41.51 2:57.41 122

5 34 390049 RASTELLI MAICOL 2350 S.C. LISSONE M 1991 JM 330,00 38:07.57 4:23.47 61

 SENIORES MASCHILE (1969/1988) - KM 7,400

1 1 204402 DI GREGORIO ALFIO 3106 C.S. FORESTALE M 1970 SM 5,00 29:35.56 318

2 3 389416 BONALDI SERGIO 3273 C.S. ESERCITO M 1978 SM 44,28 31:40.14 2:04.58 300

3 2 247712 BIANCHI EUGENIO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1985 SM 35,00 31:53.23 2:17.67 283

4 7 356511 GABRIELLI ROBERTO 2347 G.S. MONTE GINER M 1973 SM 130,00 34:27.79 4:52.23 265

5 6 204793 COLLAVO MIRCO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1970 SM 123,75 34:53.54 5:17.98 247

6 5 GIOIA MASSIMILIANO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1988 SM 105,00 35:06.59 5:31.03 230

7 8 211116 SBABO EMILIANO 3356 GSA VICENZA ASS.DI M 1976 SM 145,71 37:11.28 7:35.72 212

8 13 10349 DUSO ALBERTO 2337 S.A.V. VICENZA & CA M 1988 SM 202,50 37:31.71 7:56.15 194

9 14 374136 MUSAZZI SIMONE 2347 G.S. MONTE GINER M 1969 SM 207,50 37:58.35 8:22.79 177

10 25 367900 PEDROTTI VALERIO 3362 POL.VALMALENCO M 1970 SM 265,00 38:35.59 9:00.03 159

11 17 204418 ROFFARE' STEFANO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1975 SM 216,66 38:59.31 9:23.75 141

12 39 374177 FERRARI STEFANO 3362 POL.VALMALENCO M 1988 SM 360,00 40:29.78 10:54.22 124

13 63 247711 MANZONI DAVIDE 3192 BRIANZA SKIROLL M 1977 SM 999,99 41:16.06 11:40.50 106

14 38 193331 CORTESE MATTEO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1985 SM 350,00 41:43.35 12:07.79 88

15 20 228849 BERLANDA ALESSIO 2347 G.S. MONTE GINER M 1979 SM 250,00 41:55.95 12:20.39 71

16 21 211141 SVAIZER ROBERTO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1971 SM 252,50 43:22.32 13:46.76 53

17 75 TREVISAN NICOLA 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1976 SM 999,99 44:39.53 15:03.97 35

18 57 382512 FERRAGU' PAOLO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1972 SM 999,99 50:24.57 20:49.01 18

 MASTER 1 MASCHILE (1959/1968) - KM 7,400

1 169 SCHINDLER HERMANN 05 WSV OERHOF GER M 1967 M1 999,99 35:10.39 318

2 41 248585 PAPA PIERLUIGI 3137 C.U.S. BOLOGNA M 1968 M1 390,00 36:24.12 1:13.73 300


3 33 263040 MORESCHINI COSTANZO 2347 G.S. MONTE GINER M 1959 M1 319,49 39:21.71 4:11.32 283 (foto)

4 26 211338 MUNARI PAOLO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1965 M1 270,00 41:08.73 5:58.34 265

5 30 381973 DALLA VIA MARCO 3356 GSA VICENZA ASS.DI M 1966 M1 300,00 41:14.73 6:04.34 247

6 66 374164 PEDROTTI EGIDIO 3362 POL.VALMALENCO M 1965 M1 999,99 41:16.50 6:06.11 230

7 67 RAVAZZOLO NICOLA 2337 S.A.V. VICENZA & CA M 1962 M1 999,99 41:23.85 6:13.46 212

8 53 CROSARA ADRIANO 2337 S.A.V. VICENZA & CA M 1959 M1 999,99 41:31.10 6:20.71 194

9 61 356507 GIARDINA CORRADO 2347 G.S. MONTE GINER M 1966 M1 999,99 44:10.95 9:00.56 177

10 64 254122 MAURI LUCA 2361 S.C. BARZIO VALSASS M 1963 M1 999,99 44:51.68 9:41.29 159

11 50 356295 CAREGNATO DIMITRI 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1963 M1 999,99 45:04.40 9:54.01 141

12 40 350269 BUTTIRONI VIRGINIO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1965 M1 380,00 45:25.29 10:14.90 124

13 55 350450 DI GIACOMO REMO 2347 G.S. MONTE GINER M 1960 M1 999,99 45:38.42 10:28.03 106

14 59 362324 GALLI ARMANDO 2347 G.S. MONTE GINER M 1964 M1 999,99 46:08.95 10:58.56 88

15 16 350045 FANTINI PIETRO 3137 C.U.S. BOLOGNA M 1960 M1 210,00 46:21.14 11:10.75 71

16 62 204103 LANZA MASSIMO 2367 COM.MONT.MONTE C M 1961 M1 999,99 48:10.17 12:59.78 53

17 60 GARBIN SIMONE 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1968 M1 999,99 49:43.10 14:32.71 35

18 51 COLANTONIO GABRIELE 2347 G.S. MONTE GINER M 1965 M1 999,99 57:51.26 22:40.87 18

 MASTER 2 MASCHILE (1949/1958) - KM 7,400

1 12 367902 ROSSI BATTISTA 3362 POL.VALMALENCO M 1953 M2 180,00 35:02.51 318


2 22 238972 ZENI GIANFRANCO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1951 M2 257,50 36:34.00 1:31.49 300 (foto)

3 10 263041 GIONTA MARCELLO 2347 G.S. MONTE GINER M 1957 M2 167,50 36:39.54 1:37.03 283

4 11 43544 SOMMAVILLA PAOLO 2338 G.S. HARTMANN M 1958 M2 176,00 38:48.81 3:46.30 265

5 27 356292 CECCATO GINO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1952 M2 275,00 40:19.71 5:17.20 247

6 35 204624 GRIVON ORLANDO 2367 COM.MONT.MONTE C M 1954 M2 333,33 40:43.62 5:41.11 230

7 70 389956 ROVEREDO MASSIMO 3036 S.C. ORSAGO M 1958 M2 999,99 41:02.37 5:59.86 212

8 15 204283 CONCINI MARIO 2347 G.S. MONTE GINER M 1958 M2 210,00 42:13.90 7:11.39 194

9 44 10344 BONAGURO ARMANDO 2337 S.A.V. VICENZA & CA M 1952 M2 999,99 42:34.73 7:32.22 177

10 31 254121 CARNOVALI GIUSEPPE 2361 S.C. BARZIO VALSASS M 1953 M2 310,00 45:27.15 10:24.64 159

11 76 193518 ZUECCO FRANCESCO 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1957 M2 999,99 45:29.81 10:27.30 141

12 68 10366 RIZZOTTO MAURIZIO 2337 S.A.V. VICENZA & CA M 1956 M2 999,99 46:37.48 11:34.97 124

13 23 228750 ZULIAN DANIELE 2350 S.C. LISSONE M 1953 M2 260,00 47:20.68 12:18.17 106

14 52 198003 COUCOURDE ENRICO 2345 S.C. ANGROGNA M 1950 M2 999,99 48:59.20 13:56.69 88

15 45 239196 BONETTI ALESSANDRO 2367 COM.MONT.MONTE C M 1958 M2 999,99 52:09.79 17:07.28 71

16 36 204311 CESANA ROMEO 2350 S.C. LISSONE M 1953 M2 340,00 53:33.87 18:31.36 53

17 71 204423 SIMONATO VALTER 2354 S.C. MONTEBELLUNA M 1951 M2 999,99 53:57.81 18:55.30 35

18 65 204519 MONTAGNER SERGIO 3192 BRIANZA SKIROLL M 1951 M2 999,99 1h00:19.45 25:16.94 18

 MASTER 3 MASCHILE (1948/PREC) - KM 7,400


1 18 10573 COSSARO ENZO 2352 S.D. MLADINA S.S. TR M 1942 M3 230,00 43:56.90 310

2 58 10337 FORNI ANTONIO 2337 S.A.V. VICENZA & CA M 1945 M3 999,99 48:01.50 4:04.60 279

3 48 204309 BRIVIO MARIO 2350 S.C. LISSONE M 1940 M3 999,99 48:21.59 4:24.69 248

4 73 204504 SPREAFICO EGIDIO 2361 S.C. BARZIO VALSASS M 1938 M3 999,99 48:58.00 5:01.10 217

5 29 356636 GHENO BORTOLO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1942 M3 280,00 49:40.60 5:43.70 186

6 74 350448 TREMOLADA RENATO 2350 S.C. LISSONE M 1948 M3 999,99 50:41.34 6:44.44 155

7 49 CADAMURO BONIFACIO 2342 CENTRO SP. BASSAN M 1944 M3 999,99 50:55.03 6:58.13 124

8 69 204502 ROSA FELICE 2361 S.C. BARZIO VALSASS M 1947 M3 999,99 51:54.79 7:57.89 93

9 46 204598 BORETTAZ GUIDO 2367 COM.MONT.MONTE C M 1942 M3 999,99 54:47.56 10:50.66 62

10 37 373762 CIAPPONI MARIO 2361 S.C. BARZIO VALSASS M 1946 M3 350,00 55:09.65 11:12.75 31

www.colombinisport.com - elaborazione dati - www.gbservicesnc.it